Quando ho deciso di mettermi l’orecchino mia madre si è incazzata, ma alla Lola piace moltissimo. Cominciavo a perdere i capelli e la mia giovinezza fuggiva via. Allora ho fatto fare un bel lavoro al barbiere e conquistato questo nuovo magnifico sembiante.
La Lola.
Cosa ho fatto mai per meritare il suo amore? Sono l’uomo più fortunato del pianeta, e la mia missione è renderla felice. La mia regina. Le sarò fedele. La contemplerò mentre si incazza. E la amerò mentre fa le sue meravigliose cose. Lei non è una donna come tutte le altre. E il suo mondo io lo vedo tutto. E non vedo l’ora di abitarlo.
Ho lasciato da parte tutto quello che di me non faceva un sognatore. Tutto quello che mi rendeva pigro e proiettato verso la seconda parte della mia vita. Ora la considero una discesa allegra. Affatto un lento declino. Un viaggio inebriante, se lei è con me. Non importa quanto titaniche possano essere le tonnellate che devo sollevare. Io sono capace. Con la Lola io posso tutto.
Uno scritto prodotto da Antonella Petrera, insegnante di scrittura di Colori Vivaci, durante il nostro corso in sede People are strange.
E’ stato ispirato proprio dalla mitica copertina di questo album dei Doors.
Strange days

Per informazioni e per partecipare ai corsi in sede oppure ai corsi online ed interattivi contattaci sulla nostra pagina Colori Vivaci Magazine oppure scrivici a colorivivacimagazine@gmail.com

 

Total
4
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*