“Big bad wolf” è una street art alla stazione di Porta Garibaldi, tra le più celebri della città. Massimo Mion ci racconta qui una versione completamente inedita della celebre fiaba europea. Il lupo, cattivo per antonomasia, ci compare come un cucciolo quieto e indifeso. Con la dolcezza che solo l’ingenuità infantile tiene con sé, lo spaventoso lupo è tornato un cucciolo.
Visualizza Post

Big Bad Wolf

  Doveva essere il tempo del verde e delle museruole. Quello che un giorno leggerò con orgoglio e amarezza negli ologrammi che sostituiranno le biblioteche. Quello che verrà dimenticato come…
Visualizza Post

ti chiedo e non rispondi, un palpito lento, flebile dimmi, dimmi dove, cosa ti fa vibrare le pareti di azzurro carminio mi volgi lo sguardo e comprendo dove l’attenzione va,…