Lungo Boulevard Leopold II la mia auto sfreccia, vedo vetrine parlanti con lucette che proiettano voglie e richiami, solitudini e seghe mentali.
Ci sarà un raccoglitore di seghe mentali per la città.
Trovo un parcheggio ganzo subito, che culo.
Iscrivermi ad un corso di scrittura in questa città di cartone spero sia stata una buona idea. Potrò innaffiare il cartone di lacrime, se ce ne sarà bisogno, ma qualcosa dovrà pure accadere.
In questa stanza, dove la luce fioca è pure viola come il vino ai bordi del tavolo, il mio battito riprende il mio quindicenne intuito, lo veste con poesie strappate alle ginocchia e ascolta le parole intrecciate della Magistra di Bruxelles.
-Aiutatevi a dipingere le pareti del vostro ventre poetico con azioni che sprigionano nuove idee!
-Minchiolina, che bella questa immagine.
– Scrivete di questo, incontrate un uomo o una donna che sa farvi salire la voglia di parlare e scrivere bene, di scandire bene le parole, da dove venite, perché siete qui, ci conosceremo così, vietato scrivere che lavoro svolgete o se siete contenti o stressati o se piangete tutte le notti, volate con il primo boeing della vostra scrittura.
-Se apro la ferocia del melograno e lo cospargo nelle vostre bocche non più abituate al dialogo orale, vi sentite stupiti o infastiditi? Se con curiosità masticate questo seme coperto di membrana rossa potremmo succhiare un confronto, no?
Inizio a scrivere così e le luci della città mi lampeggiano dentro.

Immagine tratta dal film “L’arte della felicità”

Uno scritto di Annalisa Falciccho prodotto durante il nostro corso di scrittura online Mi illustro di luce vivace

RICHIEDI DI ENTRARE IN QUESTO GRUPPO PER PARTECIPARE:

 
Espresso d'Inchiostro Vivace, corso di scrittura online
Gruppo Privato · 6 membri

Iscriviti al gruppo

Un caffè, per favore! Anzi no. Una storia, per favore!
Nero? Al vetro? Leccese? Corretta?Decaffeinata? Doppia? Macchiata?
Sì ma macchiata calda o mac…
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*