Un certo tipo di fuoco è la fiamma azzurra dei saldatori, quegli artigiani che dal disordine della ferraglia ricavano oggetti utili.

La fiamma azzurra è più calda della fiamma gialla, e ne consegue che la fiamma dell’amore, quello forte, è blu, come diceva una sempiterna canzone.

Ma l’amore mette ordine o disordine?

Si sarebbe tentati di dire disordine, o scombussolamento, o forse invece ordine, stabilità.

Ma tranquilli, la stessa fiamma blu che lo alimentava metterà ad esso, volgendosi in un’altra direzione, fine.

Uno scritto di Gisulfo de Rinaldi

prodotto durante il nostro corso di scrittura  nella nostra sede di Bari

 

Partecipa anche tu al prossimo corso in sede , la prima lezione è aperta e gratuita

oppure on line 

Total
8
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*