David Bowie. Fantastic voyage

“La Siberia mi ha molto colpito. Per giorni e giorni abbiamo viaggiato in mezzo a foreste maestose, tra fiumi e vaste distese. Non avrei immaginato che al mondo esistessero ancora luoghi così integralmente pieni di una natura incontaminata”

 

Il Duca Bianco aveva paura di volare, così di ritorno dal Giappone dopo il suo tour mondiale Ziggy Stardust, decise di intraprendere un viaggio in Unione Sovietica salendo sulla linea Vladivostok-Mosca , il tutto è stato documentato da alcune foto entrate a far parte della storia.

Inizialmente la notizia del viaggio di Bowie apparve poco attendibile , dato che nel paese i suoi dischi non potevano essere venduti e le sue canzoni non venivano trasmesse nemmeno in radio.

Tuttavia, sono stati rinvenuti dei documenti tra cui le lettere spedite a Cherry Vanilla, la sua addetta stampa e le fotografie del viaggio che testimoniano che il Duca Bianco attraversò la Russia nella primavera del 1973.

Geoffrey MacCormack successivamente ha scritto un libro di “Di Stazione in Stazione, in Viaggio con Bowie ” che raccoglie memorie e foto dei tour con David Bowie, 1973-1976, e in cui descrive il viaggio fatto in Urss con il cantante, conservandone gli splendidi scatti rubati durante quei giorni.

bowie3 bowie4 bowie2 bowie7 12471901_886015568178199_1590450473834688337_o

fonte

Total
12
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*