Laraine ci tornò in quella casa, oh sì, e questa volta insieme alla sua consapevolezza.

Tante raccomandazioni fatte a quella parte così testarda e giovane di lei che poi, alla fine, non ha ascoltato proprio mai. Tornare significò riascoltare quel senso di piacere, ancora. Come ancora quel profumo di fresco e di cose belle che resistono al tempo e ai cambiamenti dell’anima. Come ancora quel vento caldo e quell’entusiasmo che toglie il respiro. Come ancora quella strada e le opportunità che regalano paura e coraggio insieme. Come una foto che ritrovi all’improvviso e non riesci a credere che sia così maledettamente identica, perfetta, ancora.

Ilaria Daddario su Per chi ama leggere e per chi ama scrivere gruppo Facebook di

Colori Vivaci Magazine

ISCRIVITI ANCHE TU ED INTERAGISCI CON NOI! 🙂

Total
1
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*