L’illustratrice di San Pietroburgo crea spazi speciali, spesso liminari, con personaggi che sembrano usciti da una fiaba. Spesso scuri nella colorazione e nel tono, sono un riflesso dei mondi interiori che Alexandra trova interessanti, come la neuroscienza, la psichiatria e la psicoanalisi.
I concetti centrati sul cervello ci invitano a proiettare chi siamo su queste immagini e ci interroga sul simbolo e sul significato.
          
su Instagram
Total
15
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*