45,00

Descrizione

Azione!
In quali modi le parole diventano azione?
Esse in sè posseggono un’azione cinetica che porta cambiamento.
Si muovono.
Fanno muovere.
Danno una mossa.
Sono spesso la mossa giusta.
Come le usiamo noi?
Bella domanda, perchè rispetto a quando abbiamo imparato a usarle per le prime volte, i mezzi di comunicazione non hanno fatto altro che aumentare, e a un certo punto hanno cominciato a confonderci, portando con sè nuove pieghe per il fraintendimento.
Perchè ci si fraintende ancora?
Non dovevamo ormai essere diventati esperti nell’usare le parole, con l’alfabetizzazione accessibile a tutti, con schiere di intellettuali che hanno cadenzato i nostri passi di pensiero, con tutti questi poeti e romanzieri? Qui qualcosa non quadra.
Ci interrogheremo su come sia urgente una nuova consapevolezza della nostra comunicazione, specialmente sui social, perché nuove insidie si nascondono prolifere specie in mezzo ai messaggi WhatsApp, nei commenti di Facebook, nel nostro modo di utilizzare Instagram, e in ogni angolo dell’oltremondo, come ci illustra The Game, il saggio di Alessandro Baricco, una delle fonti a cui abbiamo bussato per districarci in questa analisi.
Ma siamo andati a chiedere anche alle pagine di Paul Wazlawick, e a quelle più antiche di Aristotele, e di antichi testi orientali.
Quella virtuale è una dimensione altra che non ci è concesso semplicemente negare.
Cercheremo di capire dove ci troviamo, a che punto siamo, dove lanciare stimoli come frecce dovunque ristagni una comunicazione distorta, furba, menzognera, e lo faremo insieme, perché a Colori Vivaci le soluzioni le cerchiamo insieme, non facciamo i saputelli.
Cosa reggono le parole?
Cosa si sgretola nelle parole?
Le parole creano davvero il mondo?
Cosa possono distruggere?
E la parola scritta come si comporta?
Fende? Costruisce? Demolisce o edifica?
In che modo?
Ci interrogheremo sui risvolti filosofici ed epistemologici di quel che vuol dire comunicare, con una attenzione molto profonda a tutti i luoghi della parola scritta, specie quelli che si allargano sugli schermi. E cercheremo come sempre la vivacità della sintesi di pensiero e una vivace insurrezione mentale da mettere in atto insieme.
Vi aspettiamo in quattro incontri dal vivo ma su internet.
Siamo vivi anche su internet, eh eh.
Quattro simposi domestici da abitare insieme da casa, con un bicchiere di rum in compagnia, durante i quali vi verrà assegnato un esercizio di scrittura e dieci minuti per lasciare la penna a briglia sciolta, e mettere in comune il crogiolo delle idee.
Ecco le date:
24 marzo – 31 marzo – 7 aprile – 14 aprile
Costo intero corso: 45 euro
incontro singolo: 15 euro
Conduce Antonella Petrera

Ecco in quale gruppo potrete entrare per acciuffare il link alla serata e scambiarvi osservazioni sul corso:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*