Ritorno a casa

Marta avvertiva spesso l’impulso di piangere, in quel periodo. Non che ci fosse un motivo particolare, qualcosa di storto o spezzettato: era un bolo di magoni raddensati, che si scioglieva…
Visualizza Post

Naufragio

Naufrago torno nella città deserta sospinto da onde urgenti di materia e braccato dagli esattori della felicità. Ho pagato le mie tasse, non sento debiti verso chi annaspa nel consueto…
Visualizza Post

SBAM

Crash Manhattan oscillava sullo sfondo, migliaia di finestre come lucciole annacquate dalla foschia e dai postumi della dose di crack. Earl si trascinava fra i vialetti del Rucker Park, dove…
Visualizza Post