Effimere

E ti ritrovo così, sui dorsi liquidi di altre apnee, lontane da quei gorghi lontani: profondi recessi di un passato denso, torbido, incantevole…hai dimenticato così tante cose, mentre la mia…
Visualizza Post

Deliria

Per un istante alla forca e schiusa la botola sotto le suole. In espiazione. Lo scorsoio accelera per avvinghiare la gola, spezzare le vertebre, ricongiungere nell’eternità l’antinomia che m’informa, da…
Visualizza Post

Danaide

Quando di non amore si muore…gelosia narcisistica e rivendicazione di libertà femminile: questo sei, mia Danaide…sciolta nella roccia in un pianto eterno. Come quarantotto sorelle innamorata di tuo padre, contro…
Visualizza Post

La terra dei gigli

Dolce ricovero al passo che non riposa, questa terra esotica e scura…mai dissodata dall’avidità dell’aratro, nè coltivata, curata o mietuta. Sciolta sulla china di un’erta impraticabile, tra autostrade distratte e…
Visualizza Post

L’occhio destro della luna

Esausta della putredine… fuligginosa e tetra l’anima sporca d’inettitudine e onnipotenza…danzare con la mia ombra incontrollabile, prenderla sottobraccio senza più cercare di assassinarla: non potrà più vendicarsi adesso, stretta al…
Visualizza Post