Se facciamo un giro sul sito ufficiale di Scarlet Rivera si apre una finestra ariosa su una storia che viene da lontano, dagli anni in cui alla musica si accostavano la ricerca e la narrazione di chi e cosa l’umanità andava diventando. L’artista è uno che cerca, il musicista è uno che narra attraverso le emozioni, il violinista è quello che sceglie di addomesticare lo stridore delle contraddizioni e farne frasi con parole volanti.
Dobbiamo venirla a sentire.
Per consolarci. Per sentire quanto benefica è l’arte. Per bere la musica in un merlot pronto per noi dagli anni settanta.

Margherite e fantasmi possono abitare insieme le nostre menti, e questo non è un male, anche se un po’ fa male. La ricerca stilistica di un artista come Thom Chacon passa per profondi sentieri scavati forte, ma che arrivano a noi in melodie naviganti e parole facili. La sua musica è l’animo calmo, la narrazione, e il respiro si farà facile e fluente. Impareremo a respirare davvero il giorno del suo concerto con Scarlet Rivera e non dimenticheremo più come si fa.

Scarlet Rivera quest’anno viene in Puglia per la prima volta, anche se l’Italia l’ha sempre amata. Verrà accompagnata da Thom Chacon e dal grande musicista Paolo Ercoli, uno dei rarissimi musicisti italiani a suonare la chitarra resofonica “squareneck”, più conosciuta come dobro.

Il primo dei tre eventi pugliesi sarà il concerto che si terrà martedì 17 maggio a Santeramo in Colle presso il Teatro Il Saltimbanco. L’evento si inquadra nell’ambito del Viandanti Festival, manifestazione annuale voluta e promossa dall’Assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia e che si snoda lungo il percorso della Via Appia, incentrata sui temi alla sostenibilità, e articolata su cammini corredati da mostre di arte e fotografia, musica, incontri formativi e ludici.

Se doveste perdere questo appuntamento a Santeramo, questi magici artisti porteranno la loro musica al Saint Patrick Irish Ristopub di Barletta mercoledì 18 maggio alle 21.30, e al Macondo Pub Indipendente di Modugno giovedì 19 maggio sempre a partire dalle 21.30.

L’iniziativa nasce dalla dinamica collaborazione tra la Pomodori Music di Cantù, e Suoni della Murgia, che dal 2001 con costanza e lavoro valorizza il patrimonio culturale della terra dell’Alta Murgia.

Questo è solo l’inizio degli appuntamenti che ci offriranno occasioni di arte musica e bellezza nel corso della prossima estate.

Questi artisti andranno a svelarci quello che siamo sempre stati e che possiamo essere usciti dal concerto. Queste sonorità avranno insieme quanta più poesia e luminosità potremo abitare in una stessa serata.

Dobbiamo riempire il teatro.

E comunque i posti vanno finendo, affrettatevi!

Biglietti: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-scarlet-rivera-thom-chacon-live-concert-326628995117
Info 3938917729 – 3479315324

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*