Dal 16 giugno al 17 luglio al MarTA. Museo Archeologico Nazionale di Taranto, il Medimex presenta Hipgnosis Studio: Pink Floyd and Beyond, mostra a cura di Ono Arte Contemporanea che ripercorre la storia di uno dei gruppi più importanti della musica rock attraverso il lavoro dello studio grafico che aiutò a tradurre in immagini la loro opera sonora. Non è infatti possibile immaginare i Pink Floyd senza le copertine dei loro album, che sono diventati dei veri e propri simboli, e dietro a quelle copertine c’erano Storm Thorgerson e Aubrey Powell, ovvero lo Studio Hipgnosis.


Dall’alto verso il basso, da sx verso dx: 1 – © Copyright PINK FLOYD MUSIC LTD; 2 – ©Copyright Hipgnosis Ltd.; 3 – © Copyright PINK FLOYD MUSIC LTD; 4 – © Copyright Mythgem Ltd; 5 – © Copyright PINK FLOYD MUSIC LTD


La mostra, che rappresenta una anteprima nazionale, comprende 55 opere di grande formato. Con un nucleo centrale che racconta la collaborazione tra Studio Hipgnosis e i Pink Floyd, l’esposizione raccoglie alcune delle copertine più iconiche della band accanto ai loro lavori preparatori ed out-take, per mostrare il processo creativo all’origine di quelle che ormai sono diventate pietre miliari non solo dell’arte e del design ma anche della cultura visiva contemporanea. Dai lavori per i Pink Floyd la mostra si allarga alle opere realizzate per band come Led Zeppelin, Peter Gabriel, Genesis e Rolling Stones. Le opere entrano in dialogo con la collezione permanente del MArTA in un percorso integrato che permetterà al visitatore di immergersi in un pezzo di storia della cultura popolare e della grafica contemporanea.


Dall’alto verso il basso, da sx verso dx: 1 – © Copyright PINK FLOYD MUSIC LTD; 2 – © Copyright PINK FLOYD MUSIC LTD; 3 – © Copyright PINK FLOYD MUSIC LTD; 4 – ©Copyright Hipgnosis Ltd.; 5 – © Copyright PINK FLOYD MUSIC LTD

dal sito di Medimex
 
 
Scopri i nostri laboratori online e interattivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*