Naufrago torno
nella città deserta
sospinto da onde
urgenti di materia
e braccato
dagli esattori della felicità.
Ho pagato le mie tasse,
non sento debiti
verso chi
annaspa nel consueto
o si dimena
nelle sue stesse
ragnatele.
Essere felici è un dono
che non può venire dagli altri
e per farselo
bisogna saper stare un po’ scomodi

Testo e fotografia di Manlio Ranieri

Licenza Creative Commons
Naufragio di Manlio Ranieri è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso maulis@libero.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*