Occupavi
con la grazia di una
infinita sorpresa
gli spazi bianchi,
quelli azzurri.
Una cascata di capelli
obliqua sull’occhio
incorniciava la mia meraviglia
e quelle due colonne
di nero velato
urlavano al mio desiderio d’essere
marmoreo e liquido
al centro della sorgente
da cui sgorgavano
limpide
dal giallo senape.
Sipario
d’un mondo segreto
tropico caldo
umido e vivo
dell’universo

Testo e fotografia di Manlio Ranieri

Licenza Creative Commons
Tropico giallo di Manlio Ranieri è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso maulis@libero.it.

Total
1
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*