Magiche fantastiche tasche, corso di scrittura online e interattivo.
Quanti siamo noi?
Uno? Nessuno? Centomila?
Mentre ci interroghiamo su questa illustre letteraria domanda possiamo dire che siamo senz’altro almeno due. Lucenti e oscuri.
Quello che ci portiamo appresso (in tasca, per l’appunto) non è solo l’accendino, o il burro cacao, o la cartina appiccicosa della caramella orfana di un cestino. Sono le nostre fantasticherie, le nostre iperboli mentali, gli altri noi stessi che ci abitano. Lo sapete che un tempo i fantasticatori venivano messi al bando e al rogo? Beh, siccome siamo ancora incazzati perché hanno perfino solo pensato di poterci spegnere, eccoci con in mano una bella molotov di cose fantastiche, di vicende e creature, boschi e monaci medievali, uomini meccanici e fantasmi, polverosi libri nascosti e formule, alambicchi e latinorum misteriosi. La accendiamo?

 

 

 

Total
16
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*