Ci vengono a rubare il lavoro.
Ci vengono a “rubare” quei lavori che non vogliamo più fare, quelli dai quali ci siamo emancipati. Ci vengono a “rubare” qualcosa che, in qualche modo, va fatto da chi ha ancora la voglia – o, più probabilmente, la disperazione – necessaria a sporcarsi le mani con orari difficili da sostenere, mansioni talvolta disgustose, fatica fisica.

H24_Acasa è uno spettacolo collaborativo, ideato e diretto da Valeria Simone, sulle badanti e colf straniere in Italia che parte dal coinvolgimento diretto delle donne di cui vengono raccontate le storie.
Spesso conseguenza di una disuguaglianza globale, queste donne, sono vittime di una disparità di genere, a favore di maggiore libertà e possibilità lavorative delle donne occidentali; partono da luoghi di estrema povertà e riescono ad ottenere un lavoro assumendo quei ruoli che le donne occidentali rifiutano o sacrificano: l’accudimento dei figli, dei genitori o dei disabili.
Accudimento da una parte rifiutato dalle donne, dall’altro negato da uno stato sociale assente che trascura irrimediabilmente la necessità dell’assistenza.

Domenica 27 gennaio – Piccolo Teatro – Strada privata Borrelli, Bari
sipario ore 18.30

COSTO BIGLIETTO:
Intero € 10
Ridotto € 8 (universitari, over 65, CRAL)
Under 16 € 6
Per assistere agli spettacoli bisogna sottoscrivere una tessera associativa di durata annuale al costo di € 2

INFO E PRENOTAZIONI:
080 5428953 / 338 172284 / 080 5033476
(Ore 10-13 / 16-19)

Total
24
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*