Il “Premio di Pittura Palau”, oggi alla sua decima edizione, nasce con lo scopo di promuovere, attraverso i mezzi dell’arte, la valorizzazione del territorio e la ricerca di elementi di qualità non ancora pienamente esplorati. Si tratta di un territorio al margine nord-orientale della Sardegna, dove gli elementi naturali dominano ancora il paesaggio che l’uomo, attraverso il recente insediamento commerciale e turistico, è riuscito ad occupare solo fisicamente.

Il compito di scoprire ed esplorare le potenzialità del territorio è affidata ai giovani artisti, studenti selezionati, rispettivamente uno per ogni Accademia di Belle Arti italiana ed europea, e uno per ogni Istituto d’Arte della Sardegna.

Il “Premio di Pittura Palau” è strutturato in tre fasi: una prima fase di informazione preliminare costituita da un incontro con una personalità esperta del luogo e da una perlustrazione guidata sul territorio; una seconda fase costituita dalla produzione delle opere sotto la guida di un tutor (artista di fama internazionale); una terza fase costituita da un’esposizione pubblica delle opere e la premiazione delle tre migliori.

Augurandomi che anche quest’anno la Sua Accademia accetti l’invito mandando uno studente, vorrei precisare alcuni punti contenuti nel regolamento allegato:

–       L’adesione dell’Accademia con la segnalazione dello studente selezionato dovrà pervenire (via e-mail) il prima possibile e comunque entro il 18 aprile 2014.

–       Lo studente selezionato deve essere iscritto all’ultimo anno di corso e presentarsi munito di libretto o certificato dell’Accademia.

–       Come specificato nel regolamento, l’organizzazione mette a disposizione di ogni studente i materiali di base (tele, acrilici e pennelli); materiali per tecniche particolari non sono facilmente reperibili sul luogo e pertanto si invita lo studente a tenerne conto e provvedere per conto proprio.

–       Come specificato dal regolamento, gli studenti hanno diritto al rimborso delle spese del viaggio. Per questioni pratiche, l’organizzazione preferirebbe fare i biglietti (andata e ritorno) direttamente e spedirli agli studenti tramite e-mail. Vitto e alloggio in hotel sono gratuiti per gli studenti.

A tale scopo, si invitano gli studenti a comunicare via e-mail i propri dati ed il luogo di partenza il prima possibile e comunque entro il 18 aprile 2014.

Il Responsabile del Settore Socio-Culturale                                           Angelo Giua

Il Presidente dell’Associazione Culturale Naviculae                    Maria Teresa Scanu

palau_arte regolamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*