I saldi estivi 2013 inizieranno tra il 6 e i 7 Luglio
, e per essere più precisi il 6 Luglio partiranno in Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscana e Sardegna mentre la Campania, il Lazio, la Calabria, la Valle d’Aosta, la Basilicata, la Puglia, la Sicilia, l’Umbria, il Molise, La Liguria, il Friuli Venezia Giulia, l’Abruzzo, le Marche, il Trentino Alto Adige e l’Emilia Romagna dovranno aspettare il 7 Luglio.

 

 

I saldi estivi 2013 avranno una durata di circa 45 giorni.

 

Come ogni anno nell’applicare i saldi bisogna rispettare alcune regole, quella base è che ogni merce deve essere equipaggiata di un cartellino nel quale il commerciante deveindicare prezzo pieno, la percentuale di saldo applicata e infine il prezzo scontato.

Naturalmente l’inizio dei saldi va di pari passo con l’inizio del “finto saldo”. Il finto saldo è uno stratagemma sempre più ricorrente e consiste nell’alzare il prezzo di partenza del capo per poi applicare, su questo, una percentuale di sconto molto alta ad esempio il 60 o il 70%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*