La costa namibiana era a sei giorni di navigazione, quella sudamericana… non l’aveva mai calcolata nessuno.
Su quello scoglio disperso l’Atlantico, in inverno, era un bestione dal dorso scuro e dai latrati che crescevano a ogni colpo di vento, alzando onde imperiose. Sei mesi dopo sarebbero diventate perfette per i pochi, coraggiosi surfer che si stabilivano lì in estate.
“Anna Karenina, ma quando arriva?” – “Altri due tramonti e due albe, Serafino Gubbio”.
E due giorni dopo, eccolo all’orizzonte, sbuffante: il piccolo mercantile con i viveri per la settimana, acqua potabile e Toby.
Avevano imparato a chiamarlo così, quell’omaccione alto e scuro, sorridente: ogni settimana scendeva dalla nave con un libro, di qualsiasi epoca e genere, e ne leggeva i passi (secondo lui) più belli a quella quarantina di poveri cristi, analfabeti e puri come pochi ne restavano al mondo.
Leggeva con voce baritonale, scandendo le parole, attorno a un fuoco dove si radunavano proprio tutti. Iniziava di sera, continuava nella fresca notte tropicale e finiva la mattina dopo, quando il mercantile lentamente riprendeva il largo.
E gli indigeni erano così rapiti da quelle pagine che iniziarono a chiamarsi con i nomi dei protagonisti dei libri, dimenticandosi i propri.
La lettura settimanale era la loro dolce clessidra, niente li avrebbe distolti da quell’appuntamento.
“Pinocchio, quando arriva Toby?” – “Fra cinque albe e cinque tramonti, Proserpina”.
Uno scritto di Daniele Bitetti
prodotto durante il nostro corso di scrittura online THIS MUST BE THE PLACE, CORSO DI SCRITTURA ONLINE E INTERATTIVO

Richiedi di accedere a questo gruppo per partecipare al prossimo corso online e interattivo di Colori Vivaci:

La scrittura e le colonne sonore, corso di scrittura online
Gruppo Privato · 6 membri
 

Iscriviti al gruppo

 

Si possono avere insieme scrittura, musica e cinema, tutte nella stessa avventura?
Mettete una delle vostre pellicole preferite nella pentola, aggiung…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*