Il cartellone musicale del MAT laboratorio urbano si arricchisce di un nuovo ospite internazionale: in collaborazione con Area Metropolitana il 12 dicembre ospitiamo Micah P. Hinson, il folksinger texano che con la poesia delle sua canzoni ha dato nuova linfa al songwriting americano, tra tormento e indomita ricerca della bellezza.

TICKET: 12 €
PREVENDITE su Do It Yourself Ticket https://www.diyticket.it/events/Musica/1593/micah-p-hinson
Acquista i biglietti! Prenota online o allo 06-83393024 e paga in contanti nei Punti SisalPay (bar, tabacchi, edicole) oppure acquista subito online con carta di credito e prepagata.

Micah P. Hinson torna con “When I Shoot at You With Arrows, I Will Shoot To Destroy You”! A distanza di un anno dall’epopea folk di “The Holy Strangers”, una nuova “rivelazione” a quindici anni dall’esordio: canzoni su vendetta, sangue, perdono. Un’Apocalisse musicale di debolezze e riscatti, un album intenso e delicato allo stesso tempo.

Chiunque conosca la vita e la musica di Micah P. Hinson sa quante volte sono state sfiorate dall’idea di Apocalisse, di morte e rinascita. Per questo ottavo album Micah ha richiamato a sé tutti quei musicisti che hanno giocato un ruolo fondamentale nella sua crescita musicale: sono loro quei 24 Musicians of the Apocalypse che compaiono nel disco, ispirati dalle statue della cattedrale di Santiago de Compostela. L’idea di stop and rebirth permea l’intero album, registrato in sole 24 ore, narrata con la sincerità cantautorale che sempre ha accompagnato il folk dell’artista nato in Mississippi. È l’inevitabile destino della condizione umana, quello inesorabile di un inizio e di una fine: senza il primo non ci sarebbe il secondo e viceversa.

Nato a Memphis e cresciuto in Texas, Micah è dotato di un songwriting ispirato, sincero e potente, con liriche biografiche di una vita vissuta tra passione, droga, sfortuna e depressione. Una chitarra di matrice folk che non disdegna incursioni lo-fi e punk e una voce che scava nel passato della storia folk blues americana, un timbro profondo indimenticabile che rende ancor più crude e affascinanti le sue canzoni.

COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Utilizza, anche cookie di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookie Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi