Ti ho vista, in una notte amaranto d’autunno, mentre mi restituivi il mio pegno d’amore guardandomi con i tuoi occhi da pirata.

Eri così bella che mi sono fatto piccolo piccolo, avrei voluto scomparire in un bicchiere di vino e lasciarmi dimenticare sul fondo, come la posa di quello fatto in casa. Oppure rendermi evanescente in una poesia scritta per te: una bella, però, che ti renda orgogliosa di avermi avuto accanto per quel pezzo di vita che abbiamo nascosto fra gli alberi di una foresta che ci portava lontano da qua, nelle città eterne e in quelle arancioni, nei conventi e nelle fughe per la libertà. Non in questi sudari di parole che poi non so dove mettere, e li leggo imbarazzato davanti ai miei compagni d’inchiostro che scorre nelle vene al posto del sangue.

Dopo che sei evaporata nel fumo di una sigaretta immaginaria, sono rimasto ad ascoltare il mio corpo che, invece, di farsi evanescente non ne voleva proprio sapere, e ha atteso invano nella notte uno sfogo liberatorio; gliel’ho negato perché gli rimanesse addosso la sensazione di quella bellezza inaccessibile, tanto da non volerla sfiorare neanche con la fantasia.

Partirò. Sarà una fuga clandestina, con i droni che mi sorveglieranno dall’alto e un tentativo di confondermi fra la folla, dove le strade non hanno nome. Ci sarà un deserto, lì, arido come le notti senza birra e immenso come Zabriskie point. Nel deserto, però, da soli ci si muore.

Testo di Manlio Ranieri
Photo credits unsplash-logoRyan Cheng

Licenza Creative Commons
Un deserto di Manlio Ranieri è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso maulis@libero.it.

Articoli simili
comments0 td_mvc228

COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Utilizza, anche cookie di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookie Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi