Le avventure acquatiche di Steve Zissou(The Life Aquatic with Steve Zissou) è un film del 2004 diretto da Wes Anderson.

Se avete voglia di vedere in film ironico, paradossale, con un cast di attori eccezionali, tra i quali Owen WilsonBill MurrayCate BlanchettAnjelica HustonWillem Dafoe e  con una colonna sonora niente male, questo film ve lo consiglio vivamente.

Il personaggio dell’oceanografo e documentarista Steve Zissou, interpretato da Bill Murray è al tempo stesso una parodia di Jacques Cousteau e un omaggio alla sua memoria (il berretto rosso ne è il richiamo più evidente).

Steve Zissou è un famoso oceanografo e documentarista ormai in declino. Il film inizia con la proiezione del suo ultimo documentario, in cui si viene a conoscenza del fatto che, durante la spedizione, un animale mai visto prima e di cui non si vede traccia nella pellicola ha ucciso il suo migliore amico Esteban du Plantier.

Nessuno degli spettatori è disposto a credere all’esistenza dello “squalo-giaguaro” -come l’ha battezzato Steve-, di conseguenza egli non riesce a trovare nessuno che voglia finanziare la nuova spedizione alla caccia dell’animale. In questa situazione di crisi fa la conoscenza di Ned Plimpton, un tranquillo ragazzo del sud, che dice di essere probabilmente suo figlio. Steve chiede a Ned di unirsi al suo equipaggio a bordo della sua nave, la Belafonte.

Poco dopo, venuto a conoscenza delle cattive condizioni economiche in cui versa suo padre, Ned metterà a completa disposizione di Steve la sua eredità lasciatagli dalla madre morta. La spedizione può avere inizio. Dopo una serie di vicissitudini, in cui si assiste allo sviluppo del suo rapporto con Ned e con il resto dei suoi conoscenti più prossimi, Steve riesce a trovare lo squalo ma non ha il coraggio di ucciderlo. Il nuovo documentario sarà un enorme successo.

Colonna sonora

I rimandi musicali nel film sono evidenti, dal sottomarino giallo Deep Search (Yellow Submarine) alle tutine in stile Devo e al nome della barca del team, la Belafonte, in apparenza ispirato da Harry Belafonte, in realtà si tratta di un altro rimando a Cousteau: la sua nave si chiamava Calypso, proprio come la canzone resa celebre da Belafonte. L’addetto alla sicurezza-cantante Pelé, è interpretato da Seu Jorge, vero cantante di bossa nova.

Le musiche composte appositamente per il film sono firmate da Mark Mothersbaugh (membro del gruppo musicale Devo) ed hanno suoni e timbri caratteristici di strumenti elettronici Casio, assai usati negli anni ottanta (tastiera elettronicasintetizzatoredrum machines etc).

Le canzoni appartengono al repertorio più famoso di David Bowie e vengono suonate alla chitarra classica dall’assistente alla sicurezza del team Zissou, Pelé. I pezzi vengono cantatati da Seu Jorge in portoghese, comunque mai per intero.

Sono altre sì presenti versioni originali di altri artisti. Ad esempio Search and destroy di Iggy and the Stooges accompagna l’attimo in cui Steve si ribella ai pirati che tengono sotto sequestro lui e il suo team.

Here’s to you di Joan Baez appare trasmessa da un interfono legato ad una mongolfiera su cui sono seduti Steve Zissou e la giornalista. Il brano sembra realmente uscire da quell’altoparlante, poiché il suono è disturbato e ruvido.

Nella sequenza che racconta l’addestramento di Ned, la musica è Gut Feeling dei Devo, più precisamente la lunga sezione strumentale che sta all’inizio della canzone.

L’incontro con lo squalo-giaguaro è accompagnato da Staràlfur dei Sigur Rós.

Tra le varie location del film ci sono l’isola di Ponza (Latina), Sabaudia (Latina), Napoli, Roma (l’Albergo Mediterraneo, un magnifico esempio di architettura Art Decò perfettamente conservato) e il poligono di tiro militare di Nettuno (Roma).

fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/

Buona visione e buon ascolto! :)

COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Utilizza, anche cookie di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookie Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi