Il 23 febbraio alle  18 presso la galleria Dmake di Roma Mostra (Via Giovanni Lanza 176 – Rione Monti) Cecilia Anselmi e Motorefisico inaugureranno “Concetto lineare”. La mostra nasce con la volontà di creare una sinergia tra due mondi, quello di Motorefisico (un duo composto da Lorenzo Pagliara e Gianmaria Zonfrillo, due architetti e designer romani attivo in vari campi tra cui decorazioni d’interni, installazioni tridimensionali, allestimento e video arte, attivo dal 2015), dove la linea entra matericamente nello spazio reale, e quello di Cecilia Anselmi, in cui, sempre la linea, registra i movimenti e le geometrie degli spazi virtuali dei suoi collage. La rielaborazione di forme primarie, la linea, il tracciamento e la misura delle superfici e dello spazio (reale o virtuale) sono al centro di un ambito comune di ricerca in cui un architetto e due giovani artisti/muratori (così ama definirsi Motorefisico) si applicano da anni. Concetto Lineare ha un solo protagonista: il segno astratto e il suo muoversi liberamente tra lo spazio tridimensionale della galleria (che ospiterà la mostra fino al 24 marzo) e lo spazio surreale, pastiche, delle opere di Cecilia Anselmi, (architetto e PhD in Composizione Architettonica e Progettazione Urbana, collabora nell’ambito del design degli allestimenti anche con Studio +39 Design, autrice di “Upgrade Architecture” per i tipi di Edilstampa, assieme alla professione di architetto svolge da anni attività didattica presso diverse università italiane, mentre al Quasar Design University attualmente è Coordinatore Didattico del corso Triennale Accademico in Habitat Design e docente di Metodologie della Progettazione e Laboratorio d’Interni).

I riferimenti di questo terreno comune sono alla corrente del minimalismo astratto che da Josef Albers, uno dei maestri fondatori della Bauhaus, è possibile ritrovare nei lavori di Munari, nelle opere optical dell’arte cinetica e programmata degli anni 60, ancora, nella produzione del grande Sol Lewitt, fino ad arrivare, in tempi più recenti, a Daniel Buren.

I protagonisti di questa mostra, pur venendo da percorsi autonomi, si sono già incontrati in precedenza con ottimi risultati e qui da dMake avranno occasione di lavorare sulle loro affinità per creare una sinergia tra le opere e il luogo che proponga all’osservatore una rielaborazione dello spazio densa e inedita.

Quando: Venerdì 23 febbraio ore 18

Dove: Galleria Dmake, Via Giovanni Lanza 176 – Rione Monti – Roma

Cosa: Inaugurazione mostra “Concetto lineare” di Cecilia Anselmi e Motorefisico

COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Utilizza, anche cookie di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookie Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi