Girare per il mondo, scoprendo posti nuovi e popoli con culture e tradizioni diverse dalle nostre. Giulia Magnaguagno e Rocco D’Alessandro ( lei fotografa, lui archeologo e accompagnatore turistico ) hanno deciso di unire la loro passione per i viaggi a un’iniziativa no profit per diffondere la cultura del turismo sostenibile. Così hanno dato vita a “Vitamina Project”, un progetto per divulgare una filosofia di viaggio eco-sostenibile. L’obiettivo è dare voce e contribuire allo sviluppo di nuove forme di turismo comunitario, attraverso la realizzazione di guide-diario per viaggiatori. Per realizzarlo hanno deciso di viaggiare da Buenos Aires fino a Los Angeles. Un percorso di 26 mila km intrapreso senza prendere aerei: solo via terra e via mare. Sono partiti a dicembre 2014 e adesso, dopo aver terminato di risalire il Rio delle Amazzoni a bordo di battelli popolari si trovano in Guatemala. Per raccontare il loro viaggio hanno dato vita a un sito web (www.vitaminaproject.com ), una pagina Facebook

https://www.facebook.com/pages/Vitamina-Project/1443855189225661 ) e anche un canale Youtube.

A inizio 2015 hanno pubblicato (per ora solo in formato ebook: http://www.amazon.it/Guida-VITAMINA-viaggio-viaggiatori-Argentina-ebook/dp/B00PJCPNL0 ) la prima“Guida Vitamina”, frutto di un primo viaggio in America Latina, precisamente in Argentina, Bolivia, Perù e Cile . Proprio da quel viaggio è nata poi l’idea di Vitamina Project. L’idea è infatti di pubblicare almeno altre 5 guide-diario Vitamina arricchite con estratti di diario di viaggio, resoconti di esperienze realmente vissute, curiosità e spunti che abbracciano letteratura, cinema, antropologia, storia e società.

Per finanziare un viaggio così lungo (l’arrivo a Los Angeles è previsto per settembre-ottobre), i due hanno messo in piedi una serie di iniziative per raccogliere fondi. «Abbiamo cominciato dai nostri risparmi di un anno e mezzo di lavoro» spiegano. Poi hanno trovato lo sponsor di alcune piccole aziende italiane e infine si sono affidati al web: sul sito hanno lanciato una campagna di crowdfunding, per raccogliere fondi dal basso, e hanno messo in vendita la guida di un precedente in viaggio, realizzato nel 2012, sempre in America Latina.
Per autofinanziarsi in questa avventura, i due realizzano anche servizi fotografici negli ostelli e nei bed&breakfast in cui si fermano, in cambio di vitto e alloggio.

Calendario:

Adesso ci troviamo in Messico. Entro un mesetto dovremmo giungere a Los Angeles, meta finale del progetto.unnamed (4) unnamed (2) unnamed (7) unnamed (2)

COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Utilizza, anche cookie di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookie Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi