Roberto Nespola
Da Meditazioni dada sul Tao Te Ching di Lao Tzu

 

Più che stanco, satollo- a forza di dire:

“né scienza e né brama”.
In queste profondità abissali
essere e non essere, facile
e difficile, prima e dopo,
-nascita, compimento
e seguito-, etica ed estetica
si svuotano l’un l’altra:
in mano la mia penna
è solo informe metafora di se stessa.

© Roberto Nespola

 

 

Total
5
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*